Il tempo è poco, le cose da fare centinaia. E, qualcuna, di sicuro, non riusciremo a farla bene come avremmo voluto, almeno in un primo momento. Però ci siamo quasi, e siamo un po’ emozionati nel dirvi che il 15 giugno FreeJourn sarà infine online.

A dire il vero, già ora potete entrare e iscrivervi, sia come freelance che come lettori.

Presto capirete perché ne vale la pena. E insieme a noi vi aiuteranno a capirlo un po’ di ospiti speciali.